Ridurre i costi energetici

Come ridurre i costi energetici

Per evitare i rincari delle bollette di energia elettrica, anche se in Svizzera questi sono ancora bassi, dato che la Svizzera possiede molte centrali idroelettriche, possiamo adottare piccoli accorgimenti, a casa come in ufficio, che ci permettono di risparmiare energia.

Ecco come ridurre i costi energetici. Per prima cosa dobbiamo puntare l’attenzione computer, stampanti e tutti quei dispositivi elettronici di uso quotidiano, che rimangono se inutilizzati rimangono in stand-by. Prima di uscire dall’ufficio dobbiamo spegnerli, in modo da non pagare l’elettricità che non si utilizza.

Per evitare di spegnere macchinario per macchinario, possiamo utilizzare le spine multi presa con interruttore. In questo modo basterà spegnere l’interruttore per spegnere anche tutti i macchinari.

Se pensiamo che l’illuminazione rappresenta ca il 20% dell’elettricità che viene utilizzata negli uffici, dovremo cercare di evitare sprechi inutili.

Quindi meglio posizionare scrivanie e tavoli in modo da sfruttare al meglio la luce naturale, utilizzare lampade a basso consumo e a led, e magari installare anche sensori di movimento nei corridoi, dove non serve avere la luce sempre accesa.

Dispositivo per risparmiare energia elettrica

In commercio esistono anche dispositivi per risparmiare energia elettrica.

Un dispositivo per risparmiare energia elettrica ci permette di tenere sotto controllo il nostro consumo di energia, e usare l’elettricità solo quando effettivamente serve.

In questo modo non avremo denaro speso inutilmente in bolletta, sopratutto in vista della crisi energetica che si fa sempre più palpabile.

Per tenere a bada gli sprechi ci sono i misuratori di corrente e misuratori di consumo che ci fanno monitorare l’energia utilizzata individuando possibili sprechi.

Ancora ci sono ottimizzatori di corrente che possono ridurre il carico di corrente della rete elettrica, e anche gli stabilizzatori di tensione che vanno a mantenere a livelli ottimali l’elettricità.

Fasce orarie per risparmiare energia elettrica

Ricordiamo anche che esistono delle fasce orarie per risparmiare energia elettrica, ovvero sulla nostra bolletta sono indicati gli orari dove consumare energia costa meno.

Di solito sono le fasce orarie serali e notturne.

In particolare per le abitazioni private dovremo tenerne conto, magari per fare partire un elettrodomestico, sempre che non disturbi i vicini.

Leave a Reply

*

code