Carta d'identità italiana in Svizzera

Rinnovo della carta d’identità italiana in Svizzera

Rinnovare il proprio documento di identità italiano all’estero

Gli italiani che vivono in Svizzera oggi sono davvero molti, e negli ultimi anni è aumentato il loro numero, data la crescita esponenziale di italiani che sono andati a vivere all’estero, in primis causa la crisi economica del paese.

Solitamente sono giovani o famiglie che si trasferiscono con permesso B, ovvero il permesso di dimora, che dura 5 anni e dopo il quale si può richiedere eventualmente il permesso C, di residenza.

In ogni caso si deve anche rinnovare il proprio documento di identità italiano, dato che si rimane sempre cittadini italiani.

Come rinnovare la carta d’identità italiana in Svizzera

Se volete sapere come rinnovare la carta d’identità italiana in Svizzera, innanzitutto dovrete recarvi al consolato italiano della vostra città.

Che si tratti del rinnovo carta d’identità italiana in svizzera a Basilea, come a Zurigo o a Lugano, il procedimento è sempre lo stesso.

Carta d’identità italiana al consolato di Lugano

Ad esempio se vivete a Lugano, dovete recarvi al consolato italiano a Lugano per la richiesta della carta d’identità.

Oggi è possibile anche richiederla tramite una procedura online sul sito del consolato, e vi arriverà poi la carta nuova per posta.

Per il momento gli italiani residenti in Svizzera possono richiedere solo la carta d’ identità cartacea anche se le nuove carte di identità in Italia oggi sono elettroniche o biometriche.

Carta d’identità elettronica italiana in svizzera

E’ al via un decreto ministeriale italiano però che sta man mano rilasciando le carte di identità elettroniche italiane anche in alcuni paesi esteri per gli italiani che sono residenti all’estero. Per ora verranno rilasciate solo a Vienna, Atene e Nizza. Dopo un periodo di rodaggio probabilmente diventerà possibile ricevere la carta d’identità elettronica italiana anche in Svizzera e negli altri Paesi membri dell’UE e quelli in cui la carta d’identità permette la libertà di circolazione (ovvero Svizzera, Città del Vaticano, Andorra, Liechtenstein, Islanda, Norvegia, San Marino e Principato di Monaco).

Il documento viene rilasciato dalla rete diplomatico-consolare, per tutti gli italiani iscritti all’aire del proprio comune ultimo di residenza in Italia.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *