Richieste di prodotti post pandemia

Marketing digitale per la ripresa

La pandemia di Covid-19 ha inciso molto sulle nostre abitudini, e anche sull’andamento dell’economia in generale.

Infatti molte aziende hanno dovuto fare i conti con le chiusure, con la crisi, ma per rispondere al meglio alla nuova situazione la modalità digitale ha aiutato molto.

Ad esempio per la vendita di prodotti molti negozi si sono affidati alle vendite online, in modo da far fronte alle richieste dei consumatori, anche se fisicamente i negozi non di beni primari erano chiusi.

Questa modalità ha avuto successo, tanto che si parla di nuovo di marketing digitale per la ripresa del periodo post pandemia.

Il passaggio al digitale è ancora molto importante per il resto dell’anno 2021 anche per la ripresa delle varie attività. Per la ripresa economica post-pandemia saranno necessarie però iniziative strategiche per migliorare la crescita economica e per fra fronte ai costi in rialzo per tanti prodotti.

Aumento dei prezzi

Tuttavia in questo periodo si sta assistendo anche ad un aumento dei prezzi di molti materiali.

Questo per varie scelte economiche e politiche dei vari paesi, e anche perchè ci sono state molte aziende che hanno dovuto chiudere o rallentare la produzione, che quindi non arriva a soddisfare tutta la richiesta.

Sono saliti i prezzi dell’acciaio, del legno, dei tessili, delle auto, dell’elettronica, del settore agro-alimentare. Questo perchè aumentano anche i costi di trasporto, ad esempio acciaio, componenti elettronici, plastica, elementi meccanici e altro ancora sono trasportati per via marittima, che è diventata più cara rispetto allo scorso anno, basti pensare che le tariffe per il trasporto di un container sono oggi quasi quintuplicate.

E’ importante quindi che le aziende possano prepararsi a affrontare questi cambiamenti futuri, e restare al passo con le trasformazioni nella scelta dei consumatori.

 

Potrebbe interessarti anche:

 

 

Leave a Reply

*

code