Pacchetto clima in Svizzera

Il pacchetto clima UE

A fine giugno l’Unione Europea ha promosso la prima legge sul clima, dopo l’accordo con il Parlamento europeo di aprile.

L’obiettivo di tale legge del pacchetto clima Ue è di riuscire entro il 2050 a raggiungere la neutralità climatica. Per farlo, si è voluto porre un obiettivo di riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030 di almeno il 55% rispetto ai livello che sono stati registrati nel 1990.

Anche la Svizzera dal canto suo ha un pacchetto clima, in linea con le nuove normative europee.

La politica svizzera per il clima

La politica svizzera per il clima coinvolge l’economia, dato che essa può dare un grande contributo nella riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra con le sue attività.

L’obiettivo è quello di ridurre a zero le sue emissioni di CO2 entro il 2050.

Questo sarà possibile grazie a innovazioni nella vita quotidiana anche per l’economia e l’industria, il passaggio a energie pulite e rinnovabili e l’utilizzo di tecnologie efficienti.

Fronte comune contro il riscaldamento globale

Solo se tutti i paesi fanno fronte comune contro il riscaldamento globale causato dall’uomo questo potrà essere rallentato.

Ci vuole quindi un’azione univoca a livello internazionale.

Il “green deal” europeo prevede di introdurre un prezzo massimo uguale per tutti per le emissioni di CO2 e questo eliminerebbe la competizione tra partner commerciali, unendo la politica climatica dei vari paesi.

Anche la Svizzera vuole migliorare il coordinamento politico nell’impegno per il clima.

 

Potrebbe interessarti anche:

Leave a Reply

*

code