Pacchetto clima europeo

Pacchetto clima

In questo mese di luglio la Commissione Europea ha presentato il suo pacchetto clima con dettagliate proposte di legge.

Come già preannunciato al Green Deal europeo, a settembre 2020, si vuole aumentare la riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030 di almeno il 55% rispetto al 1990.

Tutti i settori devono impegnarsi concretamente in questo, sia per aumentare l’efficienza energetica e l’energia rinnovabile.

Questo per avviare ad un’economia neutra riguardo le emissioni di gas serra, e per rispettare gli impegni dell’accordo di Parigi.

Obiettivi 2030 per il clima e l’energia

Gli obiettivi per il 2030 per clima ed energia a livello europeo sono quindi:

  • ridurre di almeno il 40% le emissioni di gas serra (rispetto al 1990)
  • raggiungere almeno un 32% di energia da fonti rinnovabii
  • migliorare almeno del 32,5% l’efficienza energetica.

L’obiettivo per arrivare a una riduzione del 40% dei gas serra di deve attuare mediante lo scambio di quote di emissione dell’UE.

Inoltre tutti gli stati devono seguire un unico regolamento per la riduzione delle emissioni, e anche per l’uso del suolo e la silvicoltura.

Così tutti i settori dovranno perseguire l’obiettivo del 40%.

Tassa sul Co2 in Svizzera

Per quanto riguarda la Svizzera, questo paese applica una tassa d’incentivazione sui combustibili fossili (olio da riscaldamento e gas naturale) dal 2008.

La misura è stata decisa per il fatto che la Svizzera non aveva raggiunto a quei tempi i suoi obiettivi climatici.

Lo scopo è di ridurre le emissioni di Co2, sia per quanto riguarda il riscaldamento delle abitazioni, sia per la benzina.

La tassa sul Co2 in Svizzera è di 96 franchi per tonnellata di Co2 e passerà a 120 franchi nel 2022, dato che le emissioni non sono ancora scese in modo rinfrancante.

Circa due terzi della tassa saranno restituiti alla popolazione e per il settore economico.

Gli impianti industriali che emettono grosse quantità di Co2 possono chiedere di non pagare la tassa ma solo se si impegnano concretamente a ridurre le proprie emissioni.

Leave a Reply

*

code