Divario tra tassi a medio e lungo termine

Tassi ipotecari a medio e lungo termine

I tassi ipotecari si differenziano tra quelli a medio e i tassi a lungo termine.

I primi sono più bassi, i secondi più alti.

Quindi se dovete acquistare casa e pensate di fare un mutuo, valutate cosa è meglio per voi.

Tassi di  interesse oggi

In Svizzera oggi i tassi di interesse sono leggermente più alti rispetti a dicembre del 2020 quando erano all’1%, infatti a metà luglio il tasso medio per un mutuo di dieci anni era l’1,15%, era invece 1,23% a marzo e maggio. Per i tassi ipotecari a medio termine invece nel giro di sei mesi, il tasso a cinque anni è aumentato solo 2 punti base arrivando a 0,92% a metà luglio di quest’anno.

Il divario tra i due tipi di tassi è aumentato sopratutto a causa dell’inflazione e del costo della vita dopo la crisi economica da restrizioni da covid.

L’aumento è dovuto principalmente alla pandemia, ma gli esperti pensano che alla fine della crisi la crescita dei prezzi andrà stabilizzandosi.

Il rincaro aumenterà quest’anno e soprattutto per quanto riguarda le ipoteche di lunga durata.

Tassi di interesse banche centrali

I tassi di interesse delle banche centrali sono quelli delle varie banche principali dei vari paesi.

Per interesse si intende la tariffa alla quale le diverse banche possono prestare denaro alla banca centrale di quel paese. I tassi di interesse sono usati dalle banche centrali per amministrare il denaro in entrata e uscita. Ci sono i tassi di interesse attuali ovvero quelli in uso al momento, e poi quelli storici, ovvero utilizzati negli anni passati.

 

Potrebbe interessarti anche:

Leave a Reply

*

code