Nuove misure in Italia che interessano anche il Ticino

Nuovo DPCM

Da domani in Italia entra in vigore il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Conte che sarà valido fino al 3 dicembre.

Questo avrà ovviamente anche degli effetti  per le zone di confine, tra cui la Svizzera ad esempio. Le frontiere tra Lombardia  e Ticino infatti rimarranno aperte solamente per chi si muoverà per  lavoro, o per motivo di studio o sanitari, mentre tutti gli altri non si potranno più spostare, ad esempio per fare acquisti. «Così come in Italia è vietato spostarsi da un comune all’altro, la stessa cosa vale per chi si sposta attraverso il confine».

Divisione in aree

Il decreto suddivide l’Italia in tre aree, ovvero le zone rosse (considerate ad alto rischio), quelle arancioni (rischio intermedio), gialle (poco rischio) e verdi (sicure).  La Lombardia figura nella zona rossa.

L’entrata in vigore del nuovo Dpcm  partirà da venerdì 6 novembre.

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

*

code