Le nuove disposizioni in vigore da oggi

Dove portare la mascherina

Le nuove disposizioni in vigore da oggi in tutta la Svizzera indicano di circolare nei luoghi chiusi con la mascherina per evitare un possibile contagio da coronavirus.

Questi luoghi comprendono quindi negozi e centri commerciali, uffici postali, banche, musei e biblioteche, cinema e teatri, sale concerto, e anche interni dei giardini zoologici e botanici e dei parchi faunistici, poi ristoranti e bar, discoteche e sale da gioco, hotel nelle aree di ingresso e uscita e nelle aree comuni, e ingresso e uscita di luoghi chiusi, e ancora spogliatoi e impianti sportivi, centri fitness, oltre a studi medici e ospedali, chiese e altre istituzioni religiose.

Inoltre la mascherina va messa anche in tutte le stazioni ferroviarie, negli aeroporti e alle fermate degli autobus e dei tram.

Riunioni private e raduni spontanei

Le riunioni private e i raduni spontanei dovrebbero comprendere al massimo 15 persone.

In ogni caso la mascherina è obbligatoria per riunioni e eventi privati al chiuso e si può togliere solo al tavolo, si devono inoltre raccogliere i dati di contatto, mentre eventi privati ​​con più di 100 persone devono avere un piano di protezione come gli eventi pubblici e si possono svolgere solo in strutture accessibili al pubblico.

Per quel che riguarda i raduni spontanei, sono vietati con più di 15 persone negli spazi pubblici, nei sentieri, nei parchi.

I raduni organizzati invece sono consentiti, ma devono attuare delle norme di protezione adeguate.

Bar e ristoranti

Nei bar e ristoranti è consentito consumare solo da seduti, all’interno come all’esterno.  È obbligatorio inoltre lasciare i propri dati di contatto.

Home office

Come a marzo, anche adesso si consiglia ai datori di lavoro di raccomandare ove possibile il telelavoro ovvero l’home office ai propri dipendenti e a seguire le raccomandazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

Lascia un commento

*

code