Matrimonio per tutti

Matrimonio anche per le coppie omosessuali

In Svizzera, con le votazioni dello scorso 26 settembre, i cittadini potevano dire la loro riguardo il matrimonio per tutti.

Quindi l’oggetto di voto era quello di chiedere se il popolo fosse d’accordo nel matrimonio anche per le coppie omosessuali.

Finora era riconosciuta l’unione domestica registrata tanto che sono state appianate  le differenze giuridiche fra questa e matrimonio.

Ora anche la Svizzera ha fatto il passo già intrapreso da molti Paesi dell’Europa occidentale, dando il permesso di sposarsi anche alle coppie di due uomini o due donne.

Modifica al codice civile

E’ stata quindi approvata una modifica al codice civile, con il 64%,1 dei voti a favore.

Tutti i cantoni lo hanno accettato. Ad esempio a Glarona ha avuto il 61,12% dei voti, e a Nidvaldo il 61,57%.

In Ticino il 52,92%, nei Grigioni si è avuto il 62,75%.

Molto successo ha avuto  a Basilea Città con il 73,96%. Il cantone Appenzello Interno ha avuto invece il 50,82% di voti favorevoli.

Il progetto di voto era stato approvato dal Parlamento a dicembre. In seguito rappresentanti di due partiti conservatori della destra, l’Unione democratica federale e l’Unione democratica di centro, avevano lanciato un referendum, raccogliendo oltre 50’000 firme che erano necessarie per portarlo al voto nazionale.

 

 

Leave a Reply

*

code