I coltivatori sono anche imprenditori

Helvetas

Le realtà che vedono i coltivatori che sono anche imprenditori stanno crescendo nel mondo. In questo modo infatti si proteggono le fasce deboli della popolazione nei paesi in via di sviluppo, permettendo una crescita sostenibile, sia per i diritti dei lavoratori che per l’ambiente.

Helvetas è un’associazione svizzera. L’organo supremo è l’Assemblea generale che elegge il Comitato centrale e la Presidenza. Il Comitato centrale dirige la gestione strategica e supervisiona Direzione e collaboratori, che sviluppano e realizzano i progetti dell’associazione.

Helvetas sostiene  8’800 piccoli coltivatori e coltivatrici per favorire lo sviluppo rurale in Guatemala.

Essi hanno creato delle reti commerciali per stoccare i propri prodotti e concordare con i rivenditori prezzi vantaggiosi o ingaggiare trasportatori che portino i loro prodotti al mercato in città.

Helvetas sostiene tali collaborazioni di cui molte sono in mano alle donne, che lavorano per il commercio di miele, di patate, di latte, di uova, di carne di pecora e di maiale, di pomodori di serra e di peperoncino.

Come per l’azienda Choba Choba, anche in questo caso una realtà svizzera collabora allo sviluppo e al supporto di agricoltori che sono anche imprenditori nelle zone più povere del mondo.

Le autorità integrano le iniziative rurali nei propri piani di sviluppo

Anche per le autorità nazionali è chiaro che l’economia della regione progredisce solamente entrando in contatto con le altre zone del Paese.

Per questo le autorità integrano nuove iniziative rurali di coltivatrici e coltivatori nei propri piani di sviluppo.
A livello locale sono offerti microcrediti e sostegno, servizi e consulenza ai nuovi imprenditori rurali.
Helvetas promuove questo contatto e confronto per creare una rete regionale che può anche raggiungere l’intero Paese.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

*

code