cos'è la finanza sostenibile

Cos’è la finanza sostenibile

Che cos’è la finanza sostenibile

Che cos’è la finanza sostenibile? Da diverso tempo il concetto di sostenibile è entrato a fare parte anche del mondo della finanza, dato che la situazione ambientale influisce su ogni ambito della nostra vita, presente e futura.

La finanza sostenibile

La finanza sostenibile, di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo, è un tipo di finanza che vuole applicare il concetto di sviluppo sostenibile alle sue attività.

L’idea di fondo è di imparare a usare razionalmente le risorse del pianeta perchè le stesse non perdano valore nel tempo e possano generare un plusvalore nel lungo periodo.

Inoltre sono risorse che sono utili a livello sociale società e non devono sfruttare oltre le sue possibilità l’ambiente che ci circonda. Si tratta quindi di un tipo di attività finanziaria che si pone come obiettivo anche la sostenibilità ambientale, e quindi è diversa dalle tradizionali attività finanziarie. Punta sopratutto a investimenti responsabili, che guardano anche a fattori social, ambientali e di governance (fattori Esg, dall’inglese environment, society and governance), e producono il medesimo rendimento degli investimenti tradizionali ma nel lungo termine, non sono investimenti speculativi.

La finanza sostenibile per lo sviluppo dell’economia oggi quindi rientra nell’ambito della finanza etica, ovvero finanza che fa le sue scelte economiche non solo in base al profitto. Fanno parte della finanza etica ad esempio scelte di investimento che siano basate su motivazioni sociali, ideologiche, religiose, politiche, e non solo su quelle ambientali.

Costo sostenibile annuo cos’è

Il costo sostenibile annuo cos’è allora? Con questo termine si vuole indicare il costo degli investimenti che si fanno, e da oggi con la finanza sostenibile sarà più trasparente, soprattutto riguardo i costi dei prodotti finanziari e dei vari servizi di investimento.

Eurosif è un’ associazione a livello europeo impegnata a promuovere sui mercati europei la finanza sostenibile.

Il TER è un indice che racchiude le commissioni che vengono applicate su fondi comuni di investimento e ETF. Indica quindi i costi annuali da sostenere per un dato investimento.

Costo sostenibile annuo e finanza

Più il fondo di investimento viene gestito in maniera attiva e maggiore sarà il TER ad esso associato.

Oggi la finanza può offrire un costo sostenibile annuo minore, sopratutto se si investe in fondi di investimento a lungo termine, con meno rischi di altri investimenti che non prevedono un lavoro attivo nell’immediato.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *