Oggi apre la città dei mestieri della Svizzera italiana

Oggi apre la città dei mestieri della Svizzera italiana

Cos’è la Città dei mestieri

La Città dei mestieri è un luogo fisico dove si fanno servizi di orientamento, servizi per fa formazione professionale e il lavoro e dove si incontrano anche online aziende, cantone e sindacati con le persone «in cerca di un punto fermo in tempi di grandi cambiamenti», come ha detto all’inaugurazione di qualche giorno fa Manuele Bertoli, direttore del Dipartimento dell’Educazione, della cultura e dello sport.

La Città dei mestieri della Svizzera italiana viene gestita dalla Divisione della formazione professionale (DFP) assieme a latri settori e uffici dell’amministrazione cantonale e organizzazioni del mondo del lavoro.

«È in pratica un portale d’accesso», come già spiegava l’anno scorso Furio Bednarz, Capo Ufficio formazione continua e innovazione «Ha una dimensione virtuale e fisica e fornisce degli strumenti alla persona per meglio confrontarsi con i molti servizi che il Cantone offre».

Dove si trova la Città dei mestieri della Svizzera italiana

La Città dei mestieri della Svizzera italiana si trova in viale Stazione 25 a Bellinzona, e qui le perone possono trovare consulenze personalizzate, corsi di orientamento e formazione, possono capire come vivere l’apprendistato, perfezionarsi e riqualificarsi nel mondo del lavoro e trovare anche lavoro.

Accoglierà non solo giovani che devono iniziare la loro professione, ma anche a adulti che sono in disoccupazione o a chi vorrebbe cambiare lavoro.

Si terranno corsi, eventi e c’è anche un centro di documentazione multimediale. L’accesso è libero e gratuito e non serve prendere appuntamento.

Ci sono già molti corsi in programma per i primi sei mesi, ad esempio come ‘Costruire il proprio Cv’, come ‘Organizzare le ricerche di lavoro’ oppure come ‘Vivere bene in formazione’ e ‘Professione influencer’.
L’idea di Città dei mestieri proviene da Parigi, e oggi è già presente in 7 paesi europei.

E’ da molto che c’era questa proposta nella Svizzera italiana, e oggi è finalmente una realtà. E’ la seconda in tutta la Svizzera, dopo di Ginevra, inaugurata 12 anni fa.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *