Incentivi cantonali in Ticino

La politica energetica federale, cantonale e infine comunale in Svizzera contribuisce con degli incentivi per promuovere le energie rinnovabili e nuove tecnologie nel territorio.

Sono infatti previsti degli incentivi da parte della Confederazione, Cantone Ticino e Comuni per chi attua degli interventi energetici . Alcuni Comuni e anche alcune aziende elettriche offrono inoltre degli ulteriori incentivi.

Investimento ammortizzato

I costi d’investimento atti a realizzare impianti che permettono il risparmio energetico e quindi un minore impatto ambientale sono soggetti a detrazioni nel conteggio dell’imposta federale diretta e nella maggior parte dei cantoni valgono per due periodi di imposta successivi, se nel periodo corrente non possono essere completamente presi in considerazione.
Quindi l’investimento viene ammortizzato nel lungo periodo.

Riscaldamento da fonti rinnovabili

Molte persone in Svizzera decidono di passare a forme di riscaldamento rinnovabili, con moderni impianti, sia per chi vive in casa singola come per condomini.
Un sistema di questo tipo ha costi più bassi, e permette un risparmio energetico, e grazie agli incentivi il suo costo può venire ammortizzato nel tempo.
Ad oggi esiste un incentivo federale per il riscaldamento da rinnovabile di  450 franchi per edifici fino a 6 unità abitative e di 1’800 franchi per  tutti gli edifici che hanno più di 6 unità abitative.

Impianto fotovoltaico

Anche per quanto riguarda l’installazione e l’utilizzo di un impianto fotovoltaico in Ticino, ci sono delle sovvenzioni.
Unica condizione è che siano impianti realizzati in Ticino e che siano allacciati alla rete elettrica.

Bisogna sapere però che gli impianti che beneficiano della SRI non hanno incentivi cantonali
Altra cosa importante è che l’energia in esubero deve venire venduta ad AET
Non c’è limitazione alla potenza.

Impianti mini idrico, eolico, biomassa, geotermia

Esiste un contributo unico anche per chi installa degli impianti mini idrico, eolico, biomassa, geotermia.

Possono beneficiare del contributo unico solo nuovi impianti che siano allacciati alle rete e anche realizzati in Ticino
Anche in questo caso quelli che già beneficiano della SRI non possono avere incentivi cantonali.
L’energia prodotta in esubero va venduta ad AET.
Si ottiene un incentivo pari al 20% dell’importo sulla base delle tariffe federali di remunerazione per l’immissione di elettricità, per un massimo di 500’000 franchi.

Leave a Reply

*

code