Lugano

Areoporto di Lugano – Agno

Ultime notizie dell’aeroporto di Lugano

Parliamo di nuovo dell’aeroporto di Lugano ad Agno, come avevamo fatto nell’articolo del 17 ottobre scorso.

Le ultime notizie riguardo l’aeroporto di Lugano sembrano positive.

Sostegno del Cantone

Infatti martedì scorso la Commissione che ha in carico la gestione dell’aeroporto ha dato l’ok per la seconda ricapitalizzazione, nella quale anche il Cantone parteciperebbe con una quota del 40% nella società anonima costituitasi.

Il file relativa sta per giungere quindi al Parlamento.

In questo modo sembrerebbe che si possa assicurare la sopravvivenza dell’aeroporto di Lugano – Agno, nodo importante per le comunicazioni a Lugano con il resto della Svizzera e altri aeroporti internazionali.

Infatti senza un sostegno anche da parte del Cantone potrebbe rischiare di chiudere alla fine dell’anno.

Si da quindi circa un anno ancora alla commissione per decidere come organizzarsi nella sua gestione, valutando anche collaborazioni e sinergie con partner privati, per garantire ancora un lavoro all’areoporto di Lugano.

Contrari a questa proposta sono il Partito socialista e quello dei Verdi, i quali presenteranno un loro rapporto di minoranza. S

Quindi socialisti e verdi luganesi si stanno preparano a un referendum.

L’aeroporto e l’UFAC

La direzione di Lugano Airport per fine novembre è stata convocata dall’UFAC, ovvero l’Ufficio federale dell’aviazione civile, così come altre decine di scali di grandezza medio piccola presenti in tutta la Svizzera.

A Berna in questa convocazione tra l’aeroporto e l’UFAC si avrà il prospetto della visione del Parlamento riguardo la politica aerea nei prossimi anni.

sembra infatti che i ruoli di ogni aeroporto cantonale e regionale saranno aggiornati e anche il tipo di concessione ad essi rilasciata.

Questo preoccupa in particolare quei piccolo aeroporti in difficoltà, ha detto il direttore dell’ASA, l’associazione svizzera di categoria, Jorge Pardo.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

 

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *