Situazione in calo per le imprese svizzere nel terzo trimestre

Livello in negativo nel terzo trimestre

Nel terzo trimestre la banca UBS ha indicato che il livello delle piccole e medie imprese (PMI) si è fermato a 0,49 punti, quello delle grandi aziende invece a 0,54 punti.

Durante il precedente trimestre tali valori erano invece rispettivamente 1,08 e 0,49.

Calo nell’import export

Si è infatti visto un forte calo dell’import-export svizzero a ottobre.

La colpa di questo trend in negativo è da imputare soprattutto alla diminuzione delle vendite e a un calo di ricavi di conseguenza per le industrie e anche per la richiesta di lavoro.

Per le grandi aziende, le cifre al ribasso degli indicatori per l’edilizia e per il turismo hanno contribuito a abbassare il valore per il barometro di tali settori.

In pratica tra fra luglio e ottobre nell’industria la situazione economica è andata peggiorando per le PMI e le grandi imprese.

Nel settore servizi invece si sono visti andamenti opposti, infatti i punti le PMI per situazione economica, domanda e ricavi, e prezzi attesi sono peggiorati, mentre c’è stato un leggero rialzo per quello che riguarda le grandi imprese.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

*

code