Per chi sono gli indennizzi covid-19

Misure per la seconda ondata

Il Consiglio federale della Svizzera anche per compensare le perdite economiche durante la seconda ondata di coronavirus, ha stanziato più di 70 miliardi di franchi.

Per chi sono però gli indennizzi covid-19?

I provvedimenti economici facenti parte di queste misure, saranno indirizzati a diversi target di lavoratori, sia dipendenti come indipendenti e imprese.

Sono stati fatti per evitare i licenziamenti, per garantire gli stipendi e sostenere anche quei lavoratori che sono indipendenti.

Queste sono misure studiate per aiutare in modo rapido e efficace i lavoratori, ognuno nel proprio settore di appartenenza.

Inoltre verranno revocate quando ci sarà la ripresa.

A chi si rivolgono le misure

Ecco a chi si rivolgono le misure: alle imprese, con l’indennità per lavoro ridotto, che vanno a coprire i costi dei salari se si subisce perdita di lavoro.

Le imprese in difficoltà e per singoli settori ricevono poi aiuti in caso di grave necessità.

Ai singoli, con l’indennità per lavoro ridotto in caso di perdita di lavoro per i lavoratori dipendenti, e con l’indennità per perdita di guadagno per i lavoratori indipendenti.

Inoltre si ha anche indennità per perdita di guadagno (IPG) da coronavirus in caso di quarantena o se non si può più avere la possibilità di custodia extrafamiliare per i bambini.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

*

code