riforma preventiva svizzera

L’imposta preventiva svizzera si deve calcolare nella dichiarazione dei redditi

L’imposta preventiva svizzera e perché si calcola

L’imposta preventiva viene versata in svizzera dai contribuenti fiscali domiciliati nel paese, qualora abbiano redditi su capitali mobili, prestazioni assicurative o abbiamo avuto delle vincite alle lotterie.

L’imposta preventiva svizzera

L’imposta preventiva in svizzera è un tipo di imposta che viene riscossa alla fonte dai residenti nel paese con la dichiarazione dei redditi, conteggiata sui redditi di capitali mobili (interessi e dividendi), sulle vincite di lotterie svizzere e su alcune prestazioni di assicurazione. Questa imposta ha lo scopo prima di tutto di evitare la sottrazione di imposta; infatti i contribuenti sono chiamati a dichiarare alle autorità delle imposte i loro redditi e il patrimonio che li produce.
L’aliquota è del 35 per cento per redditi di capitali e vincite; del 15 % per rendite vitalizie e pensioni, e dell’ 8 % per altre prestazioni di assicurazione.

Di solito il rimborso per l’imposta preventiva avviene sotto forma di detrazioni sulle imposte sia cantonali che comunali oppure attraverso contanti.

Per il recupero dell’imposta preventiva in svizzera vi è un modulo da compilare. Il rimborso viene dato alle persone fisiche che sono domiciliate in Svizzera, se hanno indicato regolarmente nella dichiarazione d’imposta il patrimonio e relativi redditi imponibili. Il rimborso alle persone fisiche di solito viene fatto dai Cantoni mediante computo sulle imposte.
Il rimborso alle persone giuridiche con sede in Svizzera, sempre se hanno contabilizzato i proventi soggetti a imposta preventiva, e viene dato direttamente dall’Amministrazione federale delle contribuzioni.

Il modulo per il rimborso dell’imposta preventiva svizzera si può trovare presso gli uffici competenti per la tassazione, oppure sono scaricabili online o si possono inviare tramite la compilazione telematica della dichiarazione dei redditi.

Di recente il Governo di Berna sta pensando a una riforma dell’imposta preventiva per quel che riguarda gli interessi.

Imposta preventiva sui dividendi in svizzera

L’imposta preventiva sui redditi si ricava da capitali mobili derivanti da dividenti come azioni, quote sociali a garanzia limitata o cooperative, buoni di godimento, e buoni di partecipazione.

Se il debitore non rispetta i termini previsti per il pagamento, il destinatario dell’imposta (soggetto fiscale) rischia di non poter avere la possibilità di un recupero nei termini previsti per legge.

L’imposta preventiva sui dividendi in svizzera viene calcolata per il 35%.

Per legge sono assoggettati i dividendi di una società che è domiciliata in Svizzera verso terzi. Ne sono soggetti anche quei dividendi che sono versati a società di un dato gruppo che siano domiciliate in Svizzera oppure all’estero.

Esiste infatti anche l’imposta preventiva svizzera per i non residenti.

 

 

Potrebbero interessarti anche:

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *