L’abolizione dei dazi è stata approvata

L’abolizione dei dazi doganali

Le Camere federali nell’ultimo giorno della loro sessione autunnale hanno votato per l’abolizione dei dazi doganali per quel che riguarda i prodotti industriali.

Il Consiglio ha accettato la proposta con 29 voti favorevoli, 13 contrari e 2 astenuti. Anche il Consiglio nazionale ha approvata questa proposta, con 109 voti favorevoli, 82 contrari e 5 astenuti.

Dopo che sarà passato il termine per un eventuale referendum, il Consiglio federale dovrà determinare la data per la sua entrata in vigore entro febbraio 2022.

Benefici per le aziende

Le aziende a questo punto quando entrerà in vigore la legge, potrebbero beneficiare di molti sgravi amministrativi e fiscali per quel che concerne le importazioni, con minori spese.

Questa legge servirà anche a combattere la bolla dei prezzi alti che oggi è presente in Svizzera. Ridurre i costi di approvvigionamento infatti migliorerebbe le relazioni commerciali e aumenterebbe la competitività aziendale e anche la capacità di rinnovarsi.

La diminuzione dei prezzi si farà sentire anche per i consumatori.

Questo porterà ad un  aumento del PIL di ben 860 milioni di franchi annui.

Con la soppressione dei dazi per i prodotti industriali quindi la politica svizzera migliorerà le condizioni delle sue aziende e rafforzerà anche la sua piazza economica internazionale.

 

Potrebbe interessarti anche:

Leave a Reply

*

code