La truffa della garanzia della prima pagina

Attenzione alle offerte truffa perché vi garantiscono ciò che non sono in grado di garantirvi.

Al giorno d’oggi la vendita online è un canale di vendita importantissimo che può portare all’azienda volumi di fatturato incredibilmente alti. Per questo motivo il posizionamento è molto ambito e come per tutte le cose esistono gli operatori che non lavorano in maniera del tutto corretta. Dopo il servizio di Striscia la Notizia di qualche giorno fa cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.
In questa intervista a Renzo Merelli, titolare di MG Web Solutions, andremo a capire di cosa si tratta e cosa c’è da sapere.

DossierCultura: che cos’è il posizionamento in prima pagina?

RM: Si tratta delle attività che un SEO (Search Engine Optimization) svolge per far si che un sito compaia nella prima pagina dei risultati di un motore di ricerca con una determinata parola chiave. In particolare questo servizio è importante sul motore di ricerca Google che è quello che riesce a portare il maggior numero di accessi ad un sito.
L’algoritmo di Google (e degli altri motori di ricerca) è segretissimo, nessuno lo conosce, perciò non c’è un metodo “ufficiale”. Per questo motivo si può garantire di avere come obiettivo la prima pagina ma non si può garantire la prima pagina.

DossierCultura: ma quanto costa questo tipo di servizio?

RM: Io opero in questo settore da quasi 20 anni e posso assicurarvi che la prima cosa che stupisce in quel servizio è che si proponga un servizio di posizionamento nella prima pagina di Google con le keyword relative ai prodotti dell’azienda ad un prezzo fisso prestabilito.
Il prezzo di un servizio di posizionamento varia in maniera molto sensibile in base al settore del prodotto o servizio da promuovere perché ogni keyword ha una competitività diversa, ci sono settori che richiedono investimenti molto più elevati di altri, perciò offrire a tutti un prezzo uguale indipendentemente dal settore è già una cosa strana. Nel caso del settore poco competitivo si riuscirà a fornire il servizio con keyword importanti, nel caso invece del settore molto competitivo si riuscirà a fornire il servizio solo con keyword secondarie.
Il messaggio pubblicitario riportato nel servizio di Striscia la Notizia parlava chiaramente delle keyword legate ai prodotti dell’azienda e perciò una persona poco esperta sarebbe portata a pensare che il servizio porti in prima pagina con tutte le keyword importanti. Se si pensa ad esempio ad una azienda che vende prodotti tecnologici (telefonia, PC, ecc), l’importo proposto nella pubblicità citata nel servizio è talmente basso da rendere impossibile portare in prima pagina le keyword importanti di questo settore.
Alcune agenzie vendono al cliente più sprovveduto l’inserimento di annunci a pagamento come un servizio di posizionamento. Ma il problema è lo stesso perché per keyword competitive l’annuncio comparirà poche volte e perciò il risultato sarà comunque pessimo.

DossierCultura: il posizionamento in prima pagina è immediato?

RM: Dipende dai casi ma quasi sempre non lo è. Mi è capitato in passato di prendere in carico un cliente seguito precedentemente da un altro SEO che lo aveva spinto moltissimo ma non aveva fatto un buon lavoro sul sito con il risultato che il sito era oltre la seconda-terza pagina con quasi tutte le keyword. Una volta ottimizzato (sistemato) correttamente il sito, in pochissimo tempo tutte le keyword sono balzate in prima pagina. Ma questi sono casi rarissimi, più unici che rari.
Il posizionamento ha bisogno dei suoi tempi. Più sono competitive le keyword e più i tempi si allungano. Se il sito è nuovo i tempi sono più lunghi rispetto ad un sito già operativo da anni.
In alcuni casi per keyword molto competitive si può parlare anche di un periodo superiore ai due anni.

DossierCultura: consigli per scegliere bene un servizio di posizionamento?

RM: Innanzitutto bisogna diffidare dei preventivi che garantiscono la prima pagina o addirittura le prime posizioni della prima pagina. Una cosa è assicurare che si lavorerà con l’obiettivo di raggiungere la prima pagina ed in particolare le prime posizioni ed un’altra è assicurare che si raggiungeranno. Il servizio di posizionamento non è un servizio una tantum perché poi i posizionamenti vanno anche mantenuti, perciò lavorare correttamente e con trasparenza ripaga perché il cliente rimarrà.
Un altro elemento importante del preventivo è il livello di dettaglio fornito. Un preventivo che dice semplicemente “Per un prezzo X ti posiziono in prima pagina” non è un preventivo professionale per due motivi:
• non si sa come avverrà la determinazione delle keyword
• non c’è il dettaglio dei servizi e dei prodotti inclusi
Per i motivi indicati sopra, bisogna anche diffidare delle offerte che promettono un buon servizio (per tutte le keyword) ad un prezzo fisso per chiunque (qualsiasi settore).

Leave a Reply

*

code