bitcoin in borsa

La moneta digitale farà il suo ingresso anche nella Borsa svizzera

Cos’è la moneta digitale

Oggi si sente spesso parlare di moneta digitale, criptovalute, e così via.
Cos’è la moneta digitale? Questa è un tipo di valuta che opera nel mondo virtuale, e il suo valore raggiunge anche picchi di migliaia di euro, per questo molti privati oggi investono in questa moneta, accessibile a tutti.

Moneta digitale in Borsa svizzera

Adesso sembra che anche le Banche e gli istituti finanziari nel mondo e anche in Svizzera abbiano spostato il loro interesse verso le criptovalute, che andranno così a cambiare profondamente anche in questo settore il vasto traffico dei pagamenti.
Queste monete non sono emesse da un ente centrale, ma il loro valore dipende dalla fiducia che mettono su di essa in un dato momento gli investitori. Per questo è soggetta a rapide oscillazioni.

L’istituto centrale elvetico BNS infatti ha da poco inaugurato un polo di ricerca assieme alla Banca dei regolamenti internazionali. Tra i progetti in corso vi è appunto anche lo studio degli impieghi della moneta digitale in Borsa Svizzera e il suo scambio tramite piattaforma «blockchain».
La moneta digitale è chiamata anche bitcoin, e la piattaforma blockchain è un tipo di registro digitale le cui voci sono raggruppate in blocchi, concatenati tra loro in un ordine cronologico, e sono garantiti nella loro integrità dal sistema crittografico, ovvero un sistema che produce messaggi leggibili solo attraverso una chiave.

Anche la borsa svizzera si prepara al boom delle criptovalute oltre alle tante piattaforme del mercato finanziario mondiale.

Gli etn e gli etc sono bitcoin, strumenti finanziari (Exchange Traded Notes e ExchangeTraded Commodities) emessi con l’investimento diretto da parte di un soggetto. L’emittente è un xbt.
L’ETF è uno strumento d’investimento passivo che traccia gli indici di riferimento sottostanti, portafogli, obbligazioni, eccetera e replica le loro prestazioni nel mercato.

Il vantaggio dato dagli ETF è che si possono scambiare sulle borse come normali azioni. Quindi anche la moneta digitale arriva in Borsa.

I bitcoin

Il SIX Swiss Exchange, ovvero la borsa di Zurigo, è una tra le istituzioni finanziarie che sta lavorando per integrare alla finanza tradizionale le nuove criptovalute, e sta anche cercando di realizzare una propria stablecoin.
ETF è una sigla che proviene dall’inglese Exchange-Traded Fund, ovvero fondo negoziato in borsa. In questo modo infatti anche i bitcoin diventano strumento d’investimento che tracciano portafogli, azioni, obbligazioni, r loro prestazioni sul mercato finanziario.

Il vantaggio dato dagli Etfs bitcoin è che si possono scambiare sulle borse come normali azioni.

Anche la Borsa italiana sta valutando di investire in bitcoin in futuro, come le borse di tutto il mondo, poiché anche la finanza e l’economia saranno sempre più digitali.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *