Gas naturale

Previsioni gas naturale

Oggi dobbiamo fare i conti con inquinamento ed effetto serra. Per questo si cercano fonti alternative di energia pulita.

Tra le fonti di energia rinnovabile c’è anche il gas naturale, un combustibile che si forma sottoterra.

È composto dal 90 per cento di metano (CH4), ed è estratto da giacimenti sotterranei con delle trivellazioni.

Il metano lo troviamo anche nei processi di fermentazione anaerobici, come sotto la superficie di acquitrini e paludi, o negli impianti di depurazione o allevamenti di bestiame.

L’industria in Svizzera utilizza più di un terzo di gas naturale e così riduce in modo rilevante le emissioni di CO2.

Anche nel riscaldamento di casa si può usare il gas naturale per evitare un aumento delle bollette anche in Svizzera.

In combinazione con impianti fotovoltaici, solare termico o calore ambientale, raggiunge emissioni di CO2 come quelle delle energie alternative, ovvero pompe di calore o teleriscaldamento.

Una recente statistica infatti evidenzia come il riscaldamento alimentato solo a biogas sta ottenendo i migliori risultati ecologici.

Il biogas emette 68 grammi di CO2 per ogni kWh di calore, più basso di più del 50 per cento di quelli usati finora, e nelle previsioni del gas naturale, può ancora migliorare.

L’industria svizzera del gas naturale segue l’obiettivo posto dal Consiglio federale di raggiungere la neutralità climatica (emissioni pari a zero) entro il 2050, come secondo l’Accordo di Parigi.

Per adesso e fino a quel momento punta ad un approvvigionamento del gas con zero CO2.

Petrolio

Oggi stiamo assistendo a un aumento vertiginoso dei prezzi del petrolio e suoi derivati.

In Svizzera ancora il 40% delle famiglie utilizza sistemi di riscaldamento a gasolio e questo prodotto potrebbe aumentare durante i prossimi mesi.

L’industria inoltre per legge deve avere delle riserve sufficienti per almeno tre mesi.

Ecco perchè è necessaria una svolta verso le energie alternative.

Gas naturale e auto

In molti paesi da tempo esistono le auto a gas naturale.

Il gas naturale compresso si deve distinguere dal GPL che è Gas di Petrolio Liquefatto.

Esso si utilizza come alternativa che è meno inquinante di altri carburanti per le auto. In Italia è chiamato metano, ma in realtà è una miscela di gas, composta in gran parte da metano, ma poi da altri idrocarburi come propano, butano e altri gas e contaminanti.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

 

Leave a Reply

*

code