Conferenza a Lugano sulla tecnologia blockchain

Conferenza a Lugano sulla tecnologia blockchain

Conferenza su tecnologia blockchain

A Lugano, al Palazzo dei Congressi, si è tenuta lo scorso 19 novembre una conferenza internazionale sulla tecnologia blockchain e le nuove criptovalute.

“Blockchain Thought Leadership Conference” è la terza edizione di questa conferenza, presentata da Copernicus Asset Management SA e Pangea Blockchain Fund, assieme a FinLantern.

Cos’è la blockchain in parole semplici

Prima di tutto dobbiamo capire cos’è la blockchain in parole semplici.

La blockchain è un sistema su cui si basano le criptovalute o monete digitali, che sono molti in voga oggi nel mondo della finanza e degli investimenti, tanto che oggi la moneta digitale è arrivata anche in Borsa, e si tratta prima di tutto di una rivoluzione a livello di pensiero.

Infatti questa che letteralmente significa catena di blocchi, è come un grande registro digitale dove vengono segnate le varie transazioni, una grande banca dati condivisa in rete, a cui si aggiungono gradualmente sempre nuovi blocchi, e offe una grande sicurezza grazie alla crittografia.

La funzione primaria della blockchain è certificare lo scambio di qualsiasi prodotto, certificarne anche la provenienza, e ogni elementi è tracciato, come succede in un contratto, sicuro e non alterabile online.

Uno dei tanti impieghi di questa nuovo sistema tecnologico e forse anche il più noto, è il Bitcoin, una cripto valuta il cui scambio tra utenti viene tracciato con la tecnologia blockchain.

Partecipanti alla conferenza

A questo importante incontro finanziario ha partecipato Stefano Rizzi, il Direttore della Divisione economia del Canton Ticino.

I presentatori sono stati Maggie Rokkum-Testi, Executive Manager e Head of Strategic Investments di Copernicus Asset Management SA, e William Duplessie, cofondatore di Blockchain Investment Advisory Sagl, nonchè Investment Manager e anche Advisor di Pangea Blockchain Fund.

Tra i relatori c’era David Moss, Fondatore e CEO di StrongBlock, ancora Fleur Heyns Co-fondatrice di Proof of Impact, poi Dejan Roljic fondatore e CEO di Eligma, e Aleksander Leonard Larsen Chief Operating Officer di Axie Infinity.

Sono state presentate quindi le diverse soluzioni con esempi di utilizzo di questa innovativa tecnologia.

I partecipanti alla conferenza inoltre sono stati Martin Burgherr, Chief Client Officer di Sygnum, che è la prima banca ‘digitale’ svizzera che sta già operando con le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e anche franchi svizzeri digitali.

Sono stati presenti anche Lars Schlichting, Partner Kellerhals Carrard, vicepresidente per il Sud delle Alpi per la Crypto Valley Association, che è la più grande associazione di blockchain a livello mondiale, Stefan Rust, CEO Bitcoin.com, con il maggiore numero di wallets digitali mondiali e che promuove Bitcoin Cash, la versione veloce di Bitcoin, con transazioni efficaci e anche economiche.

La moderatrice della discussione è stata Kristina Lucrezia Cornèr di Cointelegraph, il maggiore media per blockchain e criptovalute, Claudio Cecchini, Global Head Fund Services Division dell’ Amicorp, che ha esposte le varie possibilità operative e le caratteristiche degli investimenti su blockchain o assets come token, e ancora altri come Martin Burgherr, Maggie Rokkum-Testi e Lars Schlichting.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *