Votazioni federali 2020

Risultati delle votazioni federali

Il giorno 27 settembre ci sono state le votazioni federali in Svizzera.

I temi sui cui i cittadini dovevano esprimersi erano 5, ovvero la limitazione per la libera circolazione delle persone, acquisto di nuovi caccia per l’esercito, il congedo di paternità, revisione della legge sulla caccia al lupo, aumento delle detrazioni fiscali per i figli sull’imposta federale diretta.

I risultati delle votazioni federali sono stati positivi due su cinque.

Due proposte su cinque approvate

Sono state due su cinque le proposte approvate, ovvero quella sul congedo di paternità e sull’acquisto di nuovi arei militari.

Il popolo Svizzero si è quindi espresso così, con un no alla iniziativa della limitazione. Solo in Ticino c’è stato un 53% di si, dato che in questo cantone la libera circolazione non è ben vista, dove ogni giorno entrano 60’000 frontalieri a lavorare. Questo causa forti tensioni per il mercato del lavoro, sopratutto per la pressione che va a pesare sui salari.

Un no anche alla nuove modifiche sulla legge sulla caccia. Questa sarebbe andata a adattare la legge in vigore, quando il lupo non era ritornato in Svizzera.

Un no anche all’aumento delle detrazioni per il figli, perché secondo molti andava a riguardare solamente le famiglie di fascia medio alta, che fanno la dichiarazione di imposta.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

 

Lascia un commento

*

code