Restrizioni che rimangono

Nuovi allentamenti

In questo mese di giugno abbiamo assistito a numerosi nuovi allentamenti per quel che riguarda le misure restrittive dovute al coronavirus.

Tuttavia ci sono alcune restrizioni che rimangono ancora in vigore, come ad esempio le distanze sociali e l’igiene delle mani.

Infatti il virus, come affermano i virologi e chi è competente in materia, è ancora presente, seppure in maniera minore rispetto all’inizio della pandemia.

Distanze sociali

In ogni caso, per quel che concerne le distanze sociali, il limite è stato ridotto da due metri a un metro e mezzo come spazio da tenere tra persone, e rimangono sempre le consuete norme igieniche da seguire ovvero lavarsi le mani dopo che si è usciti di casa, non toccarsi il viso con le mani, negli esercizi pubblici quali negozi o bar e ristoranti deve essere presente il gel igienizzante a disposizione dei clienti.

Le diverse strutture accessibili al pubblico, scuole e manifestazioni sono invitate dalle autorità a tenere sempre come riserva un piano di protezione.

Anche al lavoro i datori di lavoro devono assicurare le distanze sociali e l’igiene per i propri dipendenti, dove non sia possibile dovranno ricorrere al telelavoro, ad una  separazione fisica o all’uso delle  mascherine.

Per quel che riguarda invece l’obbligo o meno di portare le mascherine sui mezzi di trasporto e altrove, in Svizzera se ne sta discutendo ora.

Da oggi il Canton Ticino non è più in “Stato di necessità”, ma è in “situazione straordinaria”.

Protezione civile e militari hanno finito il loro lavoro nelle squadre organizzate durante il Covid-19.

Comunque oggi il governo del Ticino si incontra e si parlerà anche di sicuro di mascherine.

Limitazioni all’ingresso in Svizzera

Sono state revocate dal 15 giugno le limitazioni ad entrare in Svizzera anche per chi proviene da paesi extra Schengen, quindi le frontiere svizzere sono di nuovo aperte con tutti gli Stati UE e AELS, e anche con la Gran Bretagna.

Dal 29 giugno i treni svizzeri delle FFS per l’Italia sono gradualmente reintrodotti nel loro consueto percorso.

 

 

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento

*

code