Prolungare la validità dell’ordinanza per perdita di guadagno

Provvedimenti economici causa coronavirus

Dal 20 marzo di quest’anno il Consiglio federale della Svizzera ha attivato dei provvedimenti per attenuare la crisi economica durante il lockdown e il post lockdown da coronavirus.

Uno tra i provvedimenti è di dare ai lavoratori colpiti l’indennità per perdita di guadagno.

In teoria questa indennità sarebbe dovuta terminare in settembre, ma data la situazione epidemiologica, che prosegue, anche i provvedimenti per attenuare la crisi economica dovuta a chiusure di attività o restrizioni causa coronavirus è continuata.

La legge COVID-19

Infatti il 26 settembre è stata emessa la legge COVID-19 che disciplina la prosecuzione dei provvedimenti economici mirati.

A differenza di marzo questi aiuti economici vanno solo a chi effettivamente può dimostrare di avere avuto una perdita di guadagno almeno del 55% dalla media degli anni precedenti, per i lavoratori indipendenti.

Inoltre ci sono anche provvedimenti a sostegno dei settori sport e cultura. Le imprese potranno disporre ancora dell’assicurazione contro la disoccupazione dato che la durata di riscossione dell’indennità di lavoro ridotto è stata prolungata da 12 mesi a 18 mesi.

Sostegno per organizzazioni di eventi e viaggi

Per la legge COVID-19 la Confederazione elvetica per metà cifra può partecipare ai provvedimenti dei cantoni a sostegno delle imprese che sono state colpite in modo particolare, soprattutto quelle attive nel settore dell’organizzazione di eventi, operatori del settore viaggi e e agenzie turistiche. L’ordinanza per ora è in fase ancora di elaborazione.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

*

code