Misure di finanziamento a breve termine

Misure economiche contro la crisi da Covid – 19

Dopo la pandemia di coronavirus e conseguente blocco imposto alle attività non essenziali anche in Svizzera, il Consiglio federale ha dato subito molti aiuti velocemente per aiutare l’economia svizzera, con delle indennità per i lavoratori e dei prestiti alle imprese per evitare di andare in fallimento.

Il Consiglio federale infatti ha stanziato più di 60 miliardi di franchi per limitare i danni all’economia dopo il lockdown dovuto al coronavirus.

I provvedimenti delle misure economiche contro la crisi da Covid – 19 sono stati molto utili per evitare licenziamenti e mantenere l’occupazione, e anche aiutare i lavoratori indipendenti.

D’altra parte dopo la ripresa dovrebbero essere revocate, quando si torna alla normalità.

Alcune aziende però hanno ancora bisogno di liquidità, è il caso ad esempio delle FFS che quest’anno hanno avuto una brusca discesa dei guadagni, a causa della pandemia di coronavirus.

Per questo il Consiglio Federale intende stanziare dei finanziamenti a breve termine.

Quali sono i finanziamenti a breve termine

Come per le FFS che sono in perdita dopo il coronavirus, con 479 milioni di franchi in meno solo nel primo semestre, anche per altre aziende dei trasporti pubblici in crisi il consiglio della Svizzera pensa a ulteriori misure economiche.

Quali sono quindi i finanziamenti a breve termine?

Sono operazioni bancarie che scadono al massimo entro 18 mesi dall’erogazione.  Ne fanno parte anche i prestiti bancari a revoca, ovvero con scadenza indeterminata ma per i quali la banca si riserva la facoltà di richiedere in ogni momento la restituzione della somma erogata.

La Confederazione ha infatti aumentato per le FFS il limite di credito a breve termine per 550 milioni di franchi. Questa misura potra salvaguardare la liquidità per i prossimi mesi. Ulteriori misure di finanziamenti a breve termine si stanno discutendo tra FFS e Confederazione.

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

*

code