Migliori banche per aprire un conto corrente in Svizzera

Per svariati motivi, potremmo ritrovarci dinanzi alla necessità di dover aprire un conto corrente in Svizzera. Dunque vorremmo sapere quali sono le migliori banche per aprire un conto corrente in Svizzera.

Ce ne occuperemo in questo articolo, aggiungendo anche un paragrafo finale su come come aprire un conto in Svizzera. Giacché riteniamo opportuno prepararsi anche da un punto di vista burocratico per questo passaggio in terra elvetica.

Quali sono le migliori banche per aprire un conto corrente in Svizzera

Come promesso, vediamo un elenco di migliori banche per aprire un conto corrente in Svizzera. Sperando che sia esaustivo.

Banca Stato

Nome ridotto di Banca dello Stato del Cantone Ticino, si tratta di una banca cantonale svizzera fondata nel 1915. Il cui capitale è integralmente di proprietà della Repubblica e Cantone Ticino.

L’Istituto agisce su mandato pubblico, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo economico ticinese e di offrire la possibilità di investire in modo sicuro e redditizio i propri risparmi. I depositi sono garantiti dal Cantone Ticino.

La sede centrale è a Bellinzona, mentre circa il 70% dei ricavi provengono dal mercato dei crediti. Nel 2010 ha rafforzato la sua posizione nel Private Banking rilevando Axion SWISS Bank SA. Assumendo così la forma giuridica di Gruppo.

Sostiene numerosi eventi a livello cantonale e associazioni sportive, culturali o benefiche. Dunque, parliamo di una banca solida, autentico punto di riferimento territoriale. Operativa da oltre un secolo.

Credit Suisse

Credit Suisse Group SA è stato fondato nel 1856 da Alfred Escher e ha sede a Zurigo (Svizzera). Oggi è un colosso mondiale, visto che vanta una rete di collaboratori di quasi 47mila unità, dislocati in oltre 50 paesi.

Opera su tre divisioni:

1. Private Banking
2. Investment Banking
3. Asset Management

Al 2018 contava 1282 miliardi di CHF di patrimonio.

PKB Privatbank

La PKB Privatbank AG è nata a Zurigo nel 1958, anch’essa specializzata nel Private Banking sia a vocazione territoriale che internazionale. Si occupa anche di Corporate Banking e Capital Markets.

In Svizzera ha sedi a Lugano (headquarter), Bellinzona, Zurigo e Ginevra e Alasia SA. Mentre all’estero opera attraverso le affiliate Cassa Lombarda S.p.A., PKB Servizi Fiduciari S.p.A e PKB Banca Privada (Panamá), S.A.

Il Gruppo PKB, includendo Cassa Lombarda, conta oltre 400 professionisti. La sola PKB vanta oltre 200 professionisti. Si basa sulla storica solidità della famiglia Trabaldo Togna.

Per comprendere la solidità di questa banca, basta solo dire che il Tier 1 Capital Ratio di PKB va oltre il 29%, quindi più del doppio del livello minimo richiesto per legge. Stesso si può dire per il livello di Gruppo.

UBS

UBS Group SA ha sede a Zurigo e Basilea. E’ sia una Private Banking che Investing Bank ed offre servizi nei settori degli investimenti (investment banking) e della gestione dei patrimoni di investitori istituzionali, aziendali e privati (institutional banking, asset management & wealth management).

Dunque, è un punto di riferimento per privati, aziende ed istituzioni.

UBS può essere considerata la banca più grande e importante in terra elvetica. Gestisce oltre CHF 3.607 miliardi di attivi investiti (secondo i dati del 2019).

Imponente anche la presenza internazionale, con una rete di 70.000 persone in 897 uffici in 50 paesi.

Il 14 gennaio 2015 ha optato per il delisting, sia nella New York Stock Exchange (NYSE) che nela SIX Swiss Exchange (SIX).

EFG

EFG International ha sede a Zurigo ed offre servizi di private banking e asset management. Opera in circa 40 sedi in tutto il mondo e impiegano oltre tremila collaboratori (dati 2020).

La holding principale è EFG Bank European Financial Group, mentre in generale il gruppo detiene il 44,8% di EFG International. Quest’ultimo è un gruppo finanziario globale che offre servizi di private banking e asset management, quotato in Svizzera alla Borsa di Zurigo.

EFG gestisce patrimoni per CHF 158.8 miliardi (al 31 dicembre 2020). sempre al 2020, vantava questi numeri:

• Reddito operativo: CHF 1130.60 milioni
• Utile netto IFRS: CHF 115.3 milioni
• Patrimoni in gestione che generano ricavi CHF 158.8 miliardi

Pictet

Il Gruppo Pictet è anche esso specializzato nella gestione dei patrimoni e di asset management. Altra banca storica (fondata a Ginevra nel 1805), la banca Pictet è divenuta una delle più importanti banche di gestione dei patrimoni in Svizzera ed è uno dei principali gruppi di asset management indipendenti in Europa.

La particolarità della sua storia è che la crescita che l’ha portata a ciò che è oggi, è avvenuta senza alcuna acquisizione o fusione, né ricorrendo ad una quotazione in borsa.

Ha sedi in 30 paesi del mondo, con una discreta presenza anche in Asia, con 5000 dipendenti, di cui 900 specializzati negli investimenti.

PostFinance

PostFinance può essere equiparata alla nostra Poste Italiane. PostFinance è l’unità di servizi finanziari della Posta Svizzera, fondata nel 1906. Ad oggi è il quinto più grande istituto finanziario al dettaglio in Svizzera.

Il grosso delle sue attività è concentrato nei pagamenti nazionali e internazionali. La restante parte nei settori del risparmio, delle pensioni e degli immobili. Che di recente stanno però assumendo una posizione sempre più importante.

PostFinance è interamente di proprietà del governo svizzero, il che gli conferisce una ulteriore garanzia.

BNP Paribas

Questa banca potrebbe suonare più familiare rispetto alle precedenti data la sua presenza capillare anche in Italia.

BNP Paribas è un gruppo di credito operante nei servizi finanziari e una delle 6 banche più solide al mondo. Oltre che in Italia, si concentra all’estero soprattutto nell’Europa centrale, ossia Belgio, Francia e Lussemburgo.

In generale, BNP Paribas detiene una presenza in 75 paesi e un organico di 192.092 collaboratori.

Si occupa di 3 settori di attività:

• Retail banking
• Corporate & Investment Banking
• Investment Solutions

Importante anche la presenza sui mercati finanziari:

• Borsa di Parigi (CAC 40)
• Milano nella sezione MTA International
• Francoforte
• Londra
• New York
• è inoltre presente nei principali indici borsistici internazionali

BPS Suisse

La Banca Popolare di Sondrio (SUISSE) è una banca mista svizzera con sede a Lugano.

E’ specializzata nei servizi di intermediazione creditizia, di gestione patrimoniale e di negoziazione di valori mobiliari.

Come aprire un conto in Svizzera

Come promesso, grazie agli esperti de Il Conto Online, dedichiamo un breve paragrafo su come aprire un conto in Svizzera (leggi la guida completa su Il Conto Online).

I documenti richiesti possono variare da banca a banca. Generalmente quelli richiesti da tutti sono:

1. Documento di identità in corso di validità
2. Prova di residenza, come bollette delle utenze (ad es., gas, elettricità, internet, ecc.), gli estratti conto bancari e altre comunicazioni ufficiali. Purché non siano anteriori ai 3 mesi
3. Attestazione del datore di lavoro o provenienza del patrimonio. Le banche vogliono ovviamente sapere chi siamo, da dove provengono le nostre entrate, ecc. Molti sono coloro che provano ad aprire un conto in Svizzera per scopi poco puliti, ma il paese elvetico da alcuni anni sta collaborando strettamente con la giustizia degli altri paesi Ue

Per il resto, è possibile recarsi presso una filiale, e ci verrà assegnato un referente che ci seguirà in questa scelta. Come noto, la Svizzera è divisa in più cantoni, dove si parlano anche lingue diverse dall’italiano (come il francese e il tedesco). Meglio quindi fare richiesta preventiva di un referente che parli la nostra Madre lingua, onde evitare spiacevoli incomprensioni.

E’ possibile anche chiedere info telefonicamente o via mail e alcune banche si sono adeguate ai tempi richiedendo la documentazione immateriale. Cioè online. Sebbene, per quanti non vogliono o non possono recarsi fisicamente presso la filiale della banca scelta, generalmente occorre inviare tutta la documentazione per posta. Tutti questi documenti devono essere autenticati (presso un notaio o muniti di apostilla).

Quanto ci vuole per aprire un conto corrente in Svizzera?

I tempi vanno da una settimana ad un mese. Dipende ovviamente dalla banca, dalla nostra celerità nell’inviare tutta la documentazione richiesta, se l’istruttoria non richiede ulteriori chiarimenti o riscontra dei problemi, ecc.

Leave a Reply

*

code