La Svizzera e la finanza sostenibile

Servizi di finanza sostenibile

L’obiettivo del Consiglio federale oggi è quello di offrire alla piazza economica svizzera una posizione di primo ordine nei servizi finanziari sostenibili, per farla diventare anche competitiva nel resto del mondo.

L’esecutivo infatti sta riconoscendo nella finanza sostenibile una ottima opportunità per la finanza svizzera.

Riguardo la situazione e le nuove sfide da affrontare a livello globale, il Consiglio federale infatti ritiene che sia prioritario conservare e affermare gli interessi e la competitività della piazza finanziaria elvetica sul piano internazionale.

Quindi i mercati devono essere affidabili anche per il futuro e questo significa porsi delle linee guida per lo Stato, che deve assumere un ruolo ausiliario sul mercato in caso di fallimento o imperfezioni.

Condizioni per raggiungere gli obiettivi

Le condizioni per raggiungere gli obiettivi sono: le informazioni date devono essere disponibili e comparabili per tutti gli operatori del mercato; ci deve essere informazione e offerta di qualità; le innovazioni hanno una accresciuta importanza; occorre misurare il costo dei rischi ; la Svizzera deve continuare a garantire esportazione di servizi finanziari di alta qualità e allo stesso tempo che siano trasparenti e sostenibili a livello internazionale.

Il rapporto sulla sostenibilità finanziaria è stato creato da un gruppo di lavoro interno, che è stato diretto dalla Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali, e dall’Ufficio federale dell’ambiente e il Dipartimento federale degli affari esteri , la Segreteria di Stato dell’economia e altri dipartimenti.

Inoltre non possono mancare in questo rapporto l’impegno internazionale finanziario e in altri settori interessati di Berna per assumere impegni volontari riguardo la sostenibilità.

Lascia un commento

*

code