Calo di esportazioni e importazioni

Quest’anno in Svizzera calo di import-export

A partire dal secondo trimestre 2020, ovvero quello che è stato segnato dal lockdown causa coronavirus, la Svizzera ha subito un grave calo di import-export mai visto prima a livello storico.

Infatti rispetto al primo trimestre sono diminuite le esportazioni dell’11,5% e le importazioni invece sono diminuite del 16,0%.
A maggio e giugno di quest’anno il commercio con e verso l’estero ha però avuto una lenta ripresa.

Tuttavia ad ottobre, con il ricominciare delle restrizioni per frenare la pandemia di coronavirus, ci sono stati ulteriori freni all’economia e di questo ha di nuovo risentito il commercio estero, con un calo di esportazioni e importazioni.

Importazioni e esportazioni scese a ottobre

Infatti in ottobre 2020 le esportazioni sono scese di uno 0,4% rispetto al precedente mese di settembre arrivando a 17,8 miliardi di franchi, e le importazioni sono diminuite per uno3,3% rispettivamente arrivando a 14,9 miliardi.

Quindi c’è stato un calo di import-export a ottobre in Svizzera, che influirà di certo sull’andamento del terzo trimestre e del quarto trimestre dell’anno.

Queste tendenze si ripetono in moltissimi paesi del mondo, dato che la pandemia ha creato una grave crisi economica a livello mondiale.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

 

 

 

Leave a Reply

*

code