To Good To Go, per combattere lo spreco alimentare

To Good To Go, per combattere lo spreco alimentare

Cos’è To Good To Go

Cos’è To Good To Go? Too Good To Go in Svizzera è nata nel 2018. In pratica è un’app gratuita di un movimento nato in Danimarca nel 2015 contro lo spreco alimentare.
Questa app si può scaricare sul proprio cellulare o smartphone e permette di mettere in contatto i commercianti con gli utenti per acquistare i prodotti che a fine giornata rimangono invenduti.

Prima questi prodotti finivano nella spazzatura, oggi grazie a questa app e a molti altre iniziative presenti in vari paesi, si può provvedere a evitare lo spreco di cibo ancora commestibile.
In questo si può combattere lo spreco alimentare e fare anche un utile gesto per l’ambiente, risparmiando allo stesso tempo nell’acquisto di cibo.

Fiorenzo Comini, il Business Developer del Movimento, ha affermato in un’intervista che “in Svizzera parliamo di 690’000 utenti che hanno scaricato l’App e di 840’000 pasti salvati dalla spazzatura”.

Avviata una collaborazione con Migros per il 2020

Oggi Too Good To Go ha avviato anche una collaborazione nazionale con la catena di supermercati Migros e ha anche ampliato il proprio raggio di azione agli Stati Uniti.
Ogni filiale Migros della Svizzera si unirà all’app Too Good To Go.
Saranno quindi venduti prodotti alimentari dei supermercati e ristoranti della catena.

Alla Migros daranno due tipi di Magic Box: una di frutta e verdura a 4.90 fr (al posto di un valore di 15 fr) e una mista con prodotti di supermercato a 5.90 (invece che al prezzo pieno di 18 fr.)
Lucie Rein, che è Country Manager di Too Good To Go per la Svizzera, ha detto “Il partenariato con Migros permette a ogni cittadino svizzero di lottare contro lo spreco alimentare salvando delle Magic Box nel suo supermercato Migros dietro casa”.

Come funziona l’app

Come funziona l’app? Gli utenti, dopo avere scaricato l’app, cercano nella stessa i negozi vicino alla loro zona, che offrono dei panieri a prezzo ridotto, si prenotano online e pagano, e possono poi andare a ritirarli all’orario che viene indicato, che di solito è mezz’ora prima della chiusura.
Il paniere si chiama Magic Box perchè è a sorpresa, non si sa cosa c’è all’interno, si deve quindi accettare a scatola chiusa.

Oltre all’app, il movimento per il 2020 tende a nuovi obiettivi: ispirare 50 milioni di persone e 500 scuole, collaborare con 75’000 negozi e influenzare la legge in 5 paesi.
Ad oggi è presente in 14 paesi europei e vuole espandersi con il maggiore impatto possibile.

Too Good To Go Ticino

Il movimento Too Good To Go è attivo anche in Ticino, dall’anno scorso, e molti partner in tutto il cantone hanno accettato di partecipare a Too Good To Go Svizzera.

Quindi anche in Ticino si combatte contro lo spreco alimentare, senza buttare cibo ancora buono.

Ad oggi sono sempre di più i punti vendita e di ristoro che si uniscono al movimento.

Questo movimento si unisce a tutte le diverse iniziative che oggi chiedono anche commercio ed economia più etici, dando maggiore spazio e importanza alle persone e all’ambiente, e non solo al profitto, cercando una migliore sostenibilità per la vita futura.
Le aziende che dimostrano di essere etiche possono ottenere la certificazione B Lab. Questo solo se rispettano le norme sociali ed ambientali che sono legate a cinque aree d’impatto fondamentali, ovvero riguardo gestione, impiegati, comunità, ambiente e clienti.

 

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *