La banca Reiffeisen ha lanciato una app

La nuova app per la gestione patrimoniale digitale

L’Istituto bancario svizzero Raiffeisen ha lanciato da poco una nuova app per una gestione patrimoniale digitale dei propri averi.

Questa app si chiama “Raiffeisen Rio”.

Il volume minimo per un investimento con “Raiffeisen Rio” è 5’000 franchi.

I risparmi classici infatti negli ultimi anni hanno subito un calo nel loro rendimento, dovuto anche ai bassi tassi di interesse.

Inoltre la pandemia di COVID-19 avutasi quest’anno ha aumentato ulteriormente un abbandono del classico risparmio.

Per questo la Banca Raiffeisen vuole «il maggior numero possibile di persone in Svizzera nella pianificazione patrimoniale e consentire loro il risparmio basato sugli investimenti», come dice Kathrin Wehrli, membro direttivo e responsabile del settore Prodotti & Investment Services di Raiffeisen Svizzera.

Volume minimo di investimento

La società bancaria cooperativa con sede a San Gallo proprio per questo motivo ha deciso di fissare un volume minimo d’investimento per l’app “Raiffeisen Rio” di 5’000 franchi.

I clienti in questo modo potranno gestire comodamente dal proprio smartphone i propri investimenti finanziari e contribuire a plasmare anche un proprio portafoglio personale.

I clienti investono in un portafoglio di base, scelto a seconda del profilo di rischio personale.

Portafoglio monitorato

Come per gli investimenti classici, la composizione di questo portafoglio è sempre monitorata e ottimizzata affinché le operazioni d’investimento digitali siano sicure.

Questo tipo di investimento fa parte del piano della “Strategia 2025” approvata dal consiglio di amministrazione di Raiffeisen Svizzera nel giugno scorso.

Lascia un commento

*

code