Swiss ritorna a volare in Europa

Swiss ritorna a volare in Europa

Swiss inizia una ripresa

La compagnia area svizzera Swiss inizia una prima fase di ripresa, dal mese di giugno, con una media di 190 voli a settimana.
Gli scali di partenza sono Ginevra e Zurigo, e partiranno alla volta di 41 località europee.

Dopo un lungo periodo di inattività quasi completa causa pandemia di coronavirus, Swiss ha ieri rese note le località che andrà nuovamente a servire, a partire dal mese di giugno.

Ampliamento dei voli

Successivamente l’ampliamento devi voli avverrà a tappe graduali nel corso delle successive settimane, in particolare dall’estate.

Dovrebbero infatti anche essere ripristinati i collegamenti nell’area mediterranea, con la Spagna e precisamente verso Malaga, Barcellona, Madrid e Valencia e in Italia con Brindisi, Firenze, Napoli e Roma.

La settimana scorsa in una comunicazione aveva parlato di circa 140 voli da Zurigo e di 40 da Ginevra, ovvero si parla di un 15-20% dell’offerta originaria.

Tra i collegamenti ci sono anche tre voli settimanali verso New York/Newark e quattro voli verso New York/JFK, due verso Chicago e Tokyo, tre per Mumbai, due verso Hong Kong, mentre ci sarà un collegamento alla settimana per Singapore, Bangkok e Johannesburg.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *