Contabilità aziendale in Ticino e forme societarie

Tipi di società in Svizzera

In Svizzera esistono due tipi di società di capitali, ovvero la società anonima (SA) e la società a garanzia limitata (SAGL).
Queste si contrappongono alle società di persone, come la ditta individuale o la società in nome collettivo.
La principale differenza tra di esse è il fatto che il capitale iniziale ha un diverso ammontare e lo stesso dicasi per il numero di persone che sono necessarie alla costituzione oltre che iscrizione o meno dei soci al registro di commercio, infine l’immagine e la solidità della società che dipende da maggiore o minor capitale investito.

La contabilità aziendale in Ticino e le forme societarie sono le medesime che nel resto della Svizzera.

Società anonima

La società anonima offre l’anonimato riguardo i suoi azionisti o investitori.
Il capitale iniziale viene diviso per azioni e deve essere pari ad almeno 100’000 franchi, e almeno 50’000 devono essere versati.
Dopo il nome questa società riporta la forma SA.
La responsabilità dei soci si limita alla quota del capitale.

Per potere operare in svizzera, per legge almeno un socio componente del consiglio di amministrazione che ha diritto di firma deve essere domiciliato in Svizzera e la società deve essere iscritta nel Registro di Commercio.
In Svizzera è la società più richiesta anche per quanto riguarda le piccole imprese.

Società a garanzia limitata

Per costituire una società a garanzia limitata (SAGL) si procede come per la società anonima, solo che il capitale iniziale deve essere almeno pari a 20’000 franchi e il socio o i soci lo devono versare interamente.
Verrà poi espresso in quote invece che in azioni.
Per costituire la società serve almeno un socio e un amministratore presenti fisicamente, che possono anche essere la stessa persona.
Come per la SA, ci vuole un amministratore della stessa che abbia potere di firma che sia domiciliato nella Confederazione.
La differenza maggiore con la SA è che nella SAGL c’è la pubblicazione dei nomi dei soci e anche la pubblicazione dell’ammontare delle quote che vengono sottoscritte.
L’ingresso di eventuali nuovi soci si ha solo con una delibera dell’aumento di capitale, tramite assemblea dei soci.

I dividendi e le perdite di capitale sono suddivise in proporzione alla partecipazione delle quote dei singoli soci, e, in caso di perdite, gli stessi rispondono col capitale sociale.
Per questo la SAGL è la forma societaria ideale per attività economiche piccole e medie, o a carattere familiare, filiali di gruppi internazionali o singoli imprenditori che non vogliono rischiare il proprio patrimonio personale nella loro impresa.

Finanziamenti per aprire una società in Svizzera

Chi vuole aprire una attività in Svizzera deve prima decidere quale sia la forma migliore per lui a livello economico e finanziario.
Oltre le società di capitali vi è anche la ditta individuale che è più semplice ed economica. È indicata per liberi professionisti o imprenditori che vanno ad avviare una piccola attività personale.

In una ditta individuale la persona che la apre deve essere domiciliata in Svizzera, e se straniero avere un valido permesso di dimora o di lavoro.
A differenza delle società di capitali, in questo caso l’unico proprietario è l’imprenditore, decide azioni, progetti, scegliere le fonti di finanziamento e l’utilizzo delle risorse.
È l’unico responsabile e risponde ai debiti della stessa col patrimonio della ditta e con quello suo personale.

Nella società a nome collettivo invece due o più persone si uniscono per avviare insieme un’impresa secondo regole commerciali.

Per chi desidera quindi aprire una società in Svizzera ci sono anche finanziamenti e aiuti. Vengono concessi dagli enti comunali o pubblici.
Lo Stato offre infatti degli strumenti a sostegno delle imprese, sotto forma di fideiussioni bancarie.

Queste sono concesse in determinati casi, ovvero per le PMI, per il settore alberghiero o per il fondo per le tecnologie delle aziende che riducono gas serra, le start up per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro, per persone disoccupate che vogliono iniziare un lavoro indipendente, così come per i progetti di ricerca e innovazione , per le piccole e medie imprese che vanno a investire più del 10% del fatturato in ricerca e sviluppo, e ancora per investitori domiciliati in Svizzera che vogliono finanziare start-up all’estero, e inoltre sono previsti sgravi fiscali per quelle imprese industriali che creano o riprogrammano dei posti di lavoro in zone più deboli del paese.

Contabilità semplificata in Svizzera

La contabilità semplificata in Svizzera viene tenuta dalla società in nome collettivo e dall’impresa individuale.

La contabilità aziendale in Ticino e le forme societarie sono uguali al resto del paese.

Per la società in nome collettivo e ditta individuale va tenuta la contabilità se il volume d’affari supera i 500’000 franchi. Se il volume di affari è inferiore basta tenere una contabilità semplificata, indicando quindi le entrate, le uscite e la situazione patrimoniale.

La contabilità semplificata quindi si differenzia da quella obbligatoria che vuole che venga redatto un inventario (958c al.2), un bilancio completo e un conto dei profitti, allegandovi anche tutti i giustificativi.

Inoltre nella contabilità semplificata non vi è obbligo di ricorrere ad una revisore esterno.

Lascia un commento

*

code